Dove fare immersioni a Nosy Be, l’isola senza tempo del Madagascar

Vi state chiedendo dove fare immersioni a Nosy Be? Innanzitutto, trovandovi in Madagascar, aspettatevi fondali meravigliosi e specie marine che lasceranno senza fiato anche il subacqueo più esperto. Nosy Be è un’isola molto verdeggiante, con stupende spiagge e pervasa da un’atmosfera idilliaca. Il periodo migliore per effettuare immersioni va da aprile a giugno e da ottobre a novembre. Tra le specie che potreste avvistare durante l’esplorazione dei fondali, vi sono barracuda, tartarughe marine, mante, murene e, se avrete fortuna, anche delfini e balene. Nosy Be rappresenta il punto di partenza ideale per la scoperta dei fondali del Madagascar dato che potrete scegliere tra oltre 50 punti di immersione, ognuno con diverso livello di difficoltà.

Tra i luoghi migliori dove fare immersioni a Nosy Be spiccano Manta Point, Nosy Iranja, Banco Rosy, Banco delle Gorgonie, Banco Cousteau. Tuttavia il punto più affascinante è il Gran Banco Esterno: qui a una profondità di 17 metri, ci si trova sul limite che separa le acque basse di Nosy Be da quelle profonde del Canale di Mozambico. Ed è proprio in questo scenario che potrete vedere pesci di una certa grandezza: tonni, squali grigi e in certi periodi dell’anno anche i grandi squali martello. Insomma le soddisfazioni in Madagascar non mancano e ora che sapete dove fare immersioni a Nosy Be sapete quali sorprese vi aspettano.

Se, invece, volete conoscere il periodo migliore per recarvi in Madagascar, ecco alcune indicazioni sulle condizioni meteo di Nosy Be.

Fonte immagine : www.flickr.com/photos/liquidworld/2647251666/

Categoria: Dove fare... | Tag: , | 20 07 2012