Castello di Hogwarts e scope volanti: il museo di Harry Potter, Londra

museo Harry Potter Londra

Visitare il castello di Hogwarts e mettersi a cavalcioni su una scopa volante: la città di Londra dedica un museo a Harry Potter, il maghetto nato dalla penna della scrittrice J.K. Rowling che è stato campione d’incassi tanto in libreria (con i suoi sette libri) quanto al cinema (con i suoi otto film). Per l’esattezza, The making of Harry Potter (questo è il nome del museo) è stato aperto ufficialmente il 31 marzo scorso.

Tale museo, o per meglio dire il Warner Bros studio tour di Londra (struttura di proprietà dell’omonima casa di produzione cinematografica), conterrà i set originali degli otto film con protagonista Harry Potter. Durante il tour guidato sarà quindi possibile visitare i dormitori di Grifondoro e Serpeverde, la riproduzione del castello di Hogwarts, la casa di Hagrid e vedere tutti gli oggetti usati durante le riprese, dagli abiti di scena fino alla scope volanti.

Il museo di Harry Potter, secondo quanto stimato dagli organizzatori, potrà ospitare qualcosa come seimila persone. E il boom delle visite è ovviamente atteso in concomitanza delle Olimpiadi di Londra.

Il Warner Bros studio tour di Londra, dove è allestito il museo di Harry Potter, si trova per l’esattezza a Leavesden, a poca distanza dalla capitale inglese, immersa in un panorama tipicamente inglese che si addice perfettamente alla riproduzione del castello di Hogwarts. L’ingresso costa trenta euro e il tour guidato dura circa tre ore.

Per raggiungere Leavesden da Londra con il treno, si può arrivare alla fermata Watford Junction, con i treni che partono dalla stazione London Euston (il viaggio dura 20 minuti). La stazione può essere raggiunta con la metropolitana di Londra e si trova sulle linee rosa e gialla.

Se visitate Londra con i bambini, leggete il nostro post Londra: il museo delle cere di Madame Tussauds. Grandi e piccoli ne rimarranno estasiati.

 

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/44861310@N03

Categoria: Idee per viaggiare | Tag: , | 17 04 2012