Dove trovare le principali opere di Bernini a Roma

Bernini_Roma

Roma è una delle capitali al mondo che certo può vantare un patrimonio artistico e culturale enorme. Mai come in questa metropoli è possibile, semplicemente camminando e perdendosi tra le sue strade, ammirare le opere di alcuni dei più grandi artisti vissuti. Un nome a caso? Gian Lorenzo Bernini.

Partiamo da Piazza San Pietro, ossia dal magnifico colonnato a quattro file che circonda l’intera piazza nel cuore del Vaticano disegnato, per l’appunto, dal noto artista di origini napoletane, così come la scalinata a tre livelli che porta alla basilica. All’interno di quest’ultima è, poi, possibile vedere i monumenti che arricchiscono le tombe dei Papi Alessandro II e Urbano VII, lavori sempre dello stesso Bernini.

Come non ricordare poi la maestosa fontana dei Fiumi, al centro di piazza Navona, forse la più bella piazza della Capitale. La leggenda vuole che la statua che rappresenta il Rio della Plata tenga alzato il braccio per ripararsi dal crollo del campanile della chiesa di Sant’Agnese in Agone realizzata dall’avversario di Bernini, ovvero Borromini.

E ancora, la Fontana del Moro, sempre in Piazza Navona, quella del Tritone, a Piazza Barberini, ma anche Palazzo Montecitorio e quello Chigi-Odescalchi. Senza contare le numerose sculture in marmo come Apollo e Dafne alla Galleria Borghese o l’Angelo con la corona di spine.

Insomma, se volete ammirare con i vostri occhi tutte queste opere di Bernini non dovete fare altro che prenotare il vostro volo Meridiana per Roma.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/paullew

Categoria: Idee per viaggiare | Tag: , , | 22 02 2013