Torino s’illumina: viaggio nella città sabauda in occasione di Luci d’artista 2016

Torino è una città da scoprire in ogni stagione. La sua eleganza e la sua storia affascinano, oggi come un tempo, ogni tipo di visitatore. In particolari periodi dell’anno, poi, la città fiorisce di stimoli culturali e di manifestazioni imperdibili, come Luci d’artista.

Con l’approssimarsi del periodo natalizio, l’illuminazione decorativa di strade e palazzi diventa occasione per creazioni firmate, provocazioni intellettuali e spunti di riflessione. Luci d’artista 2016 è la nuova edizione di una tradizione affermata che, a partire dal 1998, illumina di significato le notti di Torino, creando atmosfere suggestive e rendendo indimenticabile la visita alla città (e ai suoi mercatini di Natale).

Luci d’artista 2016

La manifestazione che trasforma Torino in un museo d’arte contemporanea, ha acceso le sue luci con l’inaugurazione il 28 ottobre 2016 per spegnerle il 15 gennaio 2017. Un lungo periodo e tante occasioni per volare a Torino e visitare le sue attrazioni da non perdere nella suggestiva atmosfera creata da Luci d’artista.

Dalle luci alle piste

Luci d’artista 2016 può essere un’occasione per dedicare una tappa a Torino, prima di raggiungere le destinazioni delle vacanze invernali. Una tappa piacevolmente obbligata verso le Alpi olimpiche che circondano la città. Continuate a leggere l’eMagazine per scoprire dove sciare in Piemonte.

Come raggiungere la città dall’aeroporto

Arrivare a Torino città dall’aeroporto di Caselle è semplice: la città si distingue per i suoi servizi e collegamenti efficienti che vi porteranno nel cuore di Torino in pochi minuti. Per sapere tutto su come arrivare in città dall’aeroporto, leggete questo approfondimento.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/giorgio_brida/

Categoria: Idee per viaggiare | Tag: , | 28 10 2016