Come muoversi a Mosca: tutto quello che c’è da sapere

come muoversi a mosca

Grazie ad un rete di trasporti efficiente e capillare, muoversi all’interno di Mosca non è davvero un problema. Dalla metropolitana al tram, dai bus ai taxi, la capitale russa offre grande flessibilità di movimento e permette ai turisti di coprire i grandi spazi che la caratterizzano in modo semplice ed immediato. Ma scopriamo meglio come muoversi a Mosca e tutto quello che c’è da sapere sui trasporti pubblici in città.

Come muoversi a Mosca

  • A piedi – Muoversi a piedi a Mosca è piacevole ed è particolarmente indicato per esplorare il centro storico o i suoi bellissimi parchi passeggiando in tutta tranquillità. Le distanze tra un luogo all’altro della città, però, sono spesso enormi: tenete in conto di dover utilizzare qualche altro mezzo di trasporto.
  • Metropolitana – Oltre ad essere un vero e proprio museo sotterraneo per la sua sorprendente bellezza, la metropolitana di Mosca è sicuramente il mezzo di trasporto più conveniente, efficiente e facile da usare. Le oltre 200 stazioni dislocate su tutto il territorio di Mosca collegano a perfezione ogni quartiere e luogo di interesse con il centro città. Una singola corsa ha il costo di 50 rubli (poco più di 70 centesimi), ma è più conveniente acquistare biglietti multi-corsa (da 5, 10 e 20 corse). Quanto agli orari, la metropolitana è aperta dalle 5.30 del mattino fino all’1.30 di notte.
  • Taxi – Come in altre grandi capitali, il taxi a Mosca è uno dei mezzi di trasporto più utilizzati ed è possibile trovarne uno praticamente in ogni angolo della città. Occorre però fare attenzione ad affidarsi solamente al servizio autorizzato – riconoscibile dalla classica insegna – ed evitare i taxi abusivi che non hanno tassametro e applicano tariffe tutt’altro che convenienti. In genere, per una corsa in un taxi autorizzato si spendono tra i 200 e i 300 rubli (circa 5 euro).
  • Autobus, tram e filobus – A causa del traffico che rende gli spostamenti molto lenti, gli autobus e i tram sono un mezzo di trasporto sconsigliato per esplorare Mosca e sono utilizzati soprattutto dagli abitanti per raggiungere i quartieri più periferici dal centro. Le difficoltà di lingua, poi, sono un altro ostacolo da tenere in conto se non si è pratici del percorso.
  • Marshrutki – Sono il servizio di trasporto più caratteristico di Si tratta di minibus che effettuano gli stessi collegamenti delle linee autobus, ma che consentono fermata a richiesta in ogni punto del tragitto. In più, sono più agili e veloci rispetto agli autobus.
  • Bicicletta – Anche la bici è una buona soluzione per muoversi a Mosca. Sebbene le strade siano molto trafficate e i pericoli non manchino, la bici è un mezzo ideale per muoversi in centro, lungo il fiume o nei parchi. Esistono in tutta la città diversi punti in cui noleggiarle.

Se state per visitare la capitale russa per la prima volta, seguite i nostri consigli su come muoversi a Mosca per una viaggio senza brutte sorprese. E per raggiungere questa città, affidatevi ai migliori voli di Meridiana.

Categoria: Info Viaggio | Tag: , | 27 11 2017