Prima volta in aeroporto, come prendere l’aereo? 10 cose da sapere

Le procedure d’imbarco, soprattutto la prima volta che si prende l’aereo, possono sembrare complicate. L’aeroporto stesso può sembrare un luogo pieno di codici e segni di difficile interpretazione. Spesso, poi, a rendere il tutto più difficile ci si mette anche il fattore lingua.

Seguendo questa semplice guida passo-passo, capire come prendere l’aereo sarà facilissimo e spiccheremo il volo senza problemi.

È importante arrivare in aeroporto preparati, per evitare intoppi che ci potrebbero far perdere tempo. Per questo, la prima regola è la seguente: il viaggio in aereo inizia prima di partire.

1. Preparazione del bagaglio a mano e in stiva

Esistono alcune norme di sicurezza che vietano di portare a bordo aereo alcuni oggetti o prodotti. È importante seguirle sia per quanto riguarda il bagaglio in stiva (leggete l’approfondimento sul tema). Per quanto riguarda il bagaglio a mano, ecco una lista di consigli utili per prepararlo.

Fondamentale non dimenticare a casa un documento valido (Carta d’Identità), il passaporto (per i voli extra UE), il visto d’ingresso nel Paese di destinazione (solo quando richiesto) e, ovviamente, il biglietto aereo.

Qualora si viaggi con un minore al seguito può essere utile leggere questo approfondimento per scoprire quali sono i documenti richiesti.

2. Come leggere il biglietto aereo

Il biglietto ci fornisce alcune preziose informazioni da tenere a mente, che ci aiuteranno a capire come si prende l’aereo:

  • Data del volo
  • Codice identificativo del volo
  • Eventuale indicazione del terminal

Biglietto aereo Meridiana

3 – Quando recarsi in aeroporto

Come prendere l'aereo: il voloA seconda della grandezza dell’aeroporto di partenza e del periodo di partenza (alta stagione, bassa stagione, weekend, ponti…), sarà bene calcolare con cura l’anticipo con cui presentarsi in aeroporto per evitare di arrivare tardi all’imbarco, tra code al check-in e ai controlli di sicurezza.

Una media di tre ore d’anticipo sull’ora d’imbarco può essere una buona misura per stare tranquilli. I tempi si riducono qualora si effettui il web o mobile check-in. A questo proposito leggete la guida Come evitare le code in aeroporto.

Ricordate di non acquistare bevande o altri liquidi prima di aver passato i controlli di sicurezza.

4. In aeroporto: dove devo andare?

Ricordando le indicazioni che troviamo sul biglietto aereo, lì possiamo leggere in quale terminal delle partenze recarsi. I primi terminal, in genere, sono dedicati ai voli domestici (nazionali) o domestic flights (in lingua inglese).

5. In aeroporto: il check-in

Una volta entrati nell’edificio dell’aeroporto, ci si troverà d’avanti agli sportelli per i check-in. Grazie all’aiuto dei monitor e della segnaletica, si dovrà individuare lo sportello incaricato del check-in per compagnia aerea con la quale si vola e per il volo prenotato. Si potrà chiedere aiuto anche agli addetti ai servizi d’aeroporto.

Al banco del check-in ci si dovrà recare consegnando:

  • biglietto
  • documenti
  • bagaglio da stiva

Al termine di questa fase delle procedure aeroportuali verrà consegnata la carta d’imbarco sulla quale il personale addetto al check in evidenzierà il gate al quale vi dovrete recare e il posto a bordo aereo (seat). Nel caso in cui non lo faccia, potete chiedere voi. Ove si fosse in Paese straniero e si conoscesse poco la lingua inglese, basterà che indichiate il biglietto chiedendo del “gate” e del “seat”.

Per scoprire di più sulle procedure di check-in Meridiana, seguite questo link.

Per facilitare (e rendere più rapide) le procedure d’imbarco Meridiana offre anche su servizio di check-in online o da mobile.

6. In aeroporto: come leggere la carta d’imbarco (Boarding pass)

Sulla carta d’imbarco è possibile leggere alcune informazioni fondamentali per seguire le procedure che ci porteranno finalmente a bordo aereo:

  • Orario d’imbarco
  • Posto assegnato

Teniamo a portata di mano la carta d’imbarco e il documento e rechiamoci ai controlli di sicurezza presso i varchi all’area dei gate.

Particolare della carta d'imbarco Meridiana

7. In aeroporto: il controllo di sicurezza

Prima dell’arrivo al varco di sicurezza, è possibile che vengano chiesti carta d’imbarco e documenti. Una volta arrivati al controllo si dovrà passare sotto lo scanner i seguenti oggetti, da mettere nelle apposite vaschette sul rullo trasportatore:

  • Bagaglio a mano
  • Oggetti metallici
  • Portafoglio
  • Oggetti trasportati nelle tasche
  • Giacca
  • Dispositivi elettronici
  • Cintura
  • Scarpe (se sono presenti elementi metallici come punte rinforzate o borchie)

Dopo aver messo la vaschetta sul rullo, si dovrà passare sotto il metal detector e sottoporsi agli eventuali ulteriori controlli.

8. In aeroporto: al gate d’imbarco

Una volta recuperati tutti gli oggetti riposti nella vaschetta, ci si potrà recare al gate d’imbarco ed, eventualmente, fare acquisti in tutta tranquillità nell’area duty free. Da tenere sempre d’occhio l’orario d’inizio dell’imbarco.

Arrivato il nostro turno, al gate si dovranno nuovamente presentare carta d’imbarco e documento.

9. A bordo: il posto

Come prendere l'aereo: i posti a bordoTenendo a mente il posto segnato sul nostro biglietto, si potrà riconoscere il sedile assegnatoci aiutandoci con le targhette disposte in corrispondenza delle varie file di posti. Solitamente, ciascuna fila ha un numero e varie lettere che corrispondono alla posizione del sedile.

È possibile riporre il bagaglio a mano o la giacca nella cappelliera, tenendo presente che non saranno accessibili in fase di decollo e di atterraggio.

Una volta seduti, non dovremo fare altro che allacciare la cintura di sicurezza e rilassarci. La parte più “difficile” del viaggio aereo è alle nostre spalle.

Per chi sta organizzando il viaggio in aereo e vuole sapere qual è il posto migliore da prenotare, l’eMagazine di Meridiana ha dedicato la guida “Come scegliere i posti migliori in aereo: 7 consigli“.

10. A destinazione: il ritiro del bagaglio

Una volta atterrati e sbarcati, ci si dovrà recare nell’area ritiro bagagli (Luggage claim). Nel caso di aeroporti di grandi dimensioni, il nastro trasportatore che consegnerà i nostri bagagli sarà indicato da un monitor con i riferimenti del volo (codice del volo e tratta) dal quale siamo appena scesi. Lì si dovrà attendere d’individuare le nostre valigie e ritirarle.

Seguendo questa breve guida offerta dall’eMagazine di Meridiana, le procedure per prendere un aereo non saranno più causa d’ansia e di timori. Se siete pronti a spiccare il primo volo, Meridiana vi augura buon viaggio.

Categoria: Info Viaggio | Tag: | 30 03 2015