Viaggio in aereo: ecco 10 cose che non sapevate di non poter portare con voi

10 cose vietate in aereo

State facendo la valigia per partire e non vi siete neanche chiesti se quell’oggetto che stavate mettendo in valigia o nel bagaglio a mano sia permesso a bordo. Ecco le 10 cose alle quali non avete pensato e che vi potrebbero far perdere tempo nell’imbarco, anche qualora abbiate preso tutte le precauzioni per evitare le code in aeroporto nei periodi caldi delle partenze.

 

Bagaglio a mano

Nel bagaglio a mano, vale a dire il bagaglio che ci segue in cabina, è bene portare tutte le cose che potranno esserci utili durante il viaggio. Meglio sarà organizzato, più sarà confortevole il nostro viaggio. Esistono, però, alcune limitazioni a ciò che può essere portato in cabina. A partire dalle oramai universalmente note (ma mai troppo ribadite) policy di sicurezza sul trasporto dei liquidi a bordo dalle quali sono esclusi gli acquisti effettuati nelle aree duty free. Esistono restrizioni anche per le sigarette elettroniche e, anche in questo caso, un po’ di buon senso potrebbe aiutare a comprendere il divieto. Armi e oggetti da taglio o contundenti neanche a parlarne. Ma ecco alcune cose alle quali proprio non pensavate e che sono vietate in cabina:

  1. Alimenti a pasta morbida o cremosa: lasciate a casa la crema di cioccolato, il burro di arachidi, lo yogurt e il formaggio fresco o cremoso.
  2. Prodotti beauty: pensavate di darvi una rinfrescata nel bagno dell’aereo? O una ravvivata al trucco? Fatelo rinunciando a deodoranti aerosol o roll on, lucida labbra o mascara liquidi.
  3. L’arma giocattolo di vostro figlio: per quanto possa sembrare innocua, optate per fargli passare il tempo con qualcos’altro.
  4. Attrezzatura da sport: l’attrezzatura sportiva è bene portarla nel bagaglio in stiva. A bordo, infatti, non si possono portare pattini da ghiaccio, skateboard, mazze di nessun tipo (neanche le mazze da golf) né stecche.
  5. Fiammiferi: esclusi i fiammiferi più comuni in commercio, quelli chiamati “di sicurezza”, tutto il resto è vietato.

Bagagli in stiva

Abbiamo già visto quali sono le cose che non possono essere trasportate a bordo neanche nel bagaglio che viaggia in stiva. E, finché si tratta di esplosivi, armi o materiale particolarmente pericoloso, non c’è alcun dubbio. Ma ecco alcune delle cose che potremmo distrattamente mettere nella valigia o nello zaino e che potrebbe crearci qualche problema durante l’imbarco.

  1. Torcia subacquea con le batterie inserite: stavate organizzando la vostra immersione in qualche acqua tropicale? Allora quando mettete in valigia la vostra torcia subacquea, toglietele le pile.
  2. Bomboletta di butano: i campeggiatori più radicali dovranno fare a meno delle ricariche per fornelletti e optare per l’acquisto in loco.
  3. Batterie per veicoli: pensavate di potervi riportare a casa la batteria per il vostro veicolo fuori produzione, che avete trovato a poco in un mercatino esotico? Rinunciateci, non la faranno imbarcare neanche in stiva.
  4. Veleni, pesticidi e insetticidi: le sostanze tossiche non sono permesse in aereo, dovrete procurarvele una volta arrivati a destinazione.
  5. Congegni di allarme e materiali magnetici: Tutti gli oggetti che contengono magneti di particolare potenza (come ad esempio alcune audio ripetitori) sono vietati anche in stiva.

Per avere un elenco ufficiale, completo ed esaustivo di tutto ciò che è vietato imbarcare in aereo, l’ENAC mette a disposizione la Carta dei Diritti del Passeggero.

Categoria: Info Viaggio | Tag: | 30 12 2014