Ricette russe: il filetto alla Stroganoff

Il filetto alla Stroganoff, uno dei piatti più tipici e apprezzati della cucina russa, ha una storia singolare: infatti la ricetta fu inventata dall’omonimo medico russo che consigliò a un suo paziente una dieta a base di carne di mucca condita con panna acida e cipolla. E quella che nacque come una ricetta povera divenne poi con il tempo una famosa specialità culinaria.

Gli ingredienti per quattro persone per il filetto alla Stroganoff:

  • 600gr di filetto di manzo;
  • 300gr di champignon;
  • 30gr di burro;
  • 80cl di panna acida;
  • olio extravergine;
  • farina;
  • prezzemolo;
  • sale e pepe.

La preparazione del filetto alla Stroganoff:

  1. Tagliate il filetto in piccole strisce e infarinatele;
  2. Dopo averla tagliata molto finemente, fate brasare la cipolla in padella con 15gr di burro; una volta che la cipolla è diventata trasparente, tagliate anche i funghi e aggiungeteli nella padella;
  3. In un’altra padella, saltate gli straccetti di carne di manzo con un filo d’olio d’oliva e 15gr di burro;
  4. Aggiungete il preparato di funghi e cipolla e la panna acida alla carne una volta che quest’ultima è ben rosolata; fate cuocere finché la panna non abbia raggiunto una consistenza molto densa;
  5. Aggiungete pepe, sale e prezzemolo a cottura ultimata.

Con pochi passaggi, il vostro filetto alla Stroganoff è pronto per essere servito a tavola.

Ma se volete davvero assaggiare questo piatto come viene preparato nella sua madrepatria, allora non vi resta che prenotare un viaggio per Mosca con Meridiana.

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/stuart_spivack

Categoria: Viaggiare a Tavola | Tag: , , | 08 03 2012