I migliori ristoranti di Rodi: in spiaggia e in città

Ristoranti Rodi

Feta, capra e polipo: quando si parla di cucina greca , queste sono le prime cose che vengono in mente.

Nel cuore medievale della città di Rodi avrete che l’imbarazzo della scelta dei ristoranti, tra piccole taverne e piazzette caratteristiche, alla scoperta della Grecia più nascosta e dei suoi piatti tipici.

Rodi è meta turistica molto amata tutto l’anno, alcuni preferiscono andarci in primavera o in autunno per evitare spiagge troppo affollate, altri preferiscono godersi il pieno dell’estate e i locali estivi.

Quali sono i migliori ristoranti di Rodi?

  • Mercato di Rodi, Città Nuova. È il regno della carne alla griglia dove il gyros pita qui costa pochissimo, ma troverete anche insalate, kebab e tutto lo street food in versione greca.
  • Indigo, Mercato Nuovo. Una taverna all’aperto molto romantica, grazie ai tavolini sparsi qua e là in tipico stile greco, lanterne appese ovunque e la presentazione dei piatti, tutti grandi classici della cucina greca.
  • Kerasma, Georgiou Leontos. I piatti qui sono curatissimi, nella preparazione come nella presentazione. Il riso con gamberi all’ouzo e il pollo ripieno di feta vi faranno capire che gli ingredienti sono ricercati e di qualità, cucinati in modo creativo.
  • Tamam, Eikostis Ogdois Oktovriou. A fine cena i proprietari vi offriranno un bicchiere di meravigliosa Masticha, il liquore dolce dell’isola di Chios. Anche in questo caso, ingredienti tradizionali, porzioni abbondanti e curate.

Dove mangiare in spiaggia a Rodi?

  • Taverna Ladiko, Faliraki. L’aspetto bello delle vacanze a Rodi è che potete passare tutta la giornata fra ristoranti e mare, come nel caso della spiaggia di Ladiko a Faliraki: potrete sedervi per pranzo nell’unica tavernetta della spiaggia e rilassarvi con un piatto di insalata greca e uno di calamari fritti.
  • Taverna Tasos, Kalithea. Un luogo davvero spettacolare, con pochi turisti e molti greci, qui troverete la solita tavernetta che guarda il mare ad aspettarvi.

Categoria: Viaggiare a Tavola | Tag: , | 04 07 2017