5 escursioni partendo da La Romana, Repubblica Dominicana

Non c’è dubbio, chi si reca in Repubblica Dominicana ha uno scopo ben preciso: quello di dedicare tutto il tempo della propria vacanza al relax sulla spiaggia. Eppure, destinazioni come La Romana e i suoi dintorni offrono la possibilità di effettuare alcune interessanti escursioni; esperienze che aiutano a rendere davvero indimenticabile la vacanza e che possono offrire interessanti intervalli alla monotona routine balneare.

Ecco, dunque, alcuni consigli per escursioni da effettuare partendo da La Romana, alla scoperta dei tesori culturali e naturali di quest’angolo della Repubblica Dominicana, a circa 130 chilometri a est di Santo Domingo.

Tour delle migliori spiagge

Il consiglio è quello di non fermarsi a una sola spiaggia, ma sperimentare li vari lidi offerti dal territorio di La Romana e dei suoi dintorni. Per sapere quali sono le migliori spiagge di questo tratto di costa della Repubblica Dominicana per organizzare le vostre escursioni, non mancate di approfondire l’argomento con il nostro articolo: Le migliori spiagge di La Romana.

Bayahibe: Playa Dominicus e l’isola di Saona, con le sue piscine naturali

Una menzione speciale, tra le migliori escursioni da fare a La Romana, è dedicata a Bayahibe: uno dei luoghi più rinomati dai turisti di tutto il mondo. Scegliendo di visitare Playa Dominicus è alnche possibile raggiungere l’isola di Saona e le sue piscine naturali. Un’escursione che vi permetterà di visitare uno dei luoghi più apprezzati al mondo. Per saperne di più: Isola Saona, il paradiso della Repubblica Dominicana.

Escursione all’Isla Catalina

Considerata una delle isole più belle di tutti i Caraibi, quest’isola che si trova appena al largo delle coste di La Romana, è un must tra le destinazioni di chi ha scelto la Repubblica Dominicana per le proprie vacanze. Apprezzeranno la limpidezza delle sue acque anche coloro che vi si recano per effettuare immersioni o praticare snorkeling.

Escursione al villaggio Altos de Chavon, in crociera sul fiume

Se è possibile averne abbastanza della sabbia e del mare della Repubblica Domincana, si può sempre rivolgere lo sguardo verso l’entroterra. Un’idea potrebbe essere quella di effettuare una crociera lungo il fiume Chavon, direzione: Altos de Chavon. Il villaggio ricostruito secondo i gusti mediterranei è pronto ad accogliervi come una fiaba. Per scoprire perché, leggete qui.

Cueva de las Maravillas, la sorpresa è sotto terra

Un’idea originale per un’escursione a La Romana è senz’altro quella alla scoperta delle grotte del Parco nazionale di Cueva de las Maravillas. L’attrazione principale di questo luogo è la grotta. A 25 metri sotto il livello del terreno, con 4,5 chilometri quadrati di estensione, la grotta conserva un numero impressionante di pitture rupestri e petroglifi attribuibili ai Tainos: gli antichi abitanti della Repubblica Dominicana.

 

 

Fonte immagine: Di Dr. Eugen Lehle – self-made http://bodenlabor.de, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=5214991

Categoria: Uncategorized | Tag: | 17 10 2016