Cattedrale di San Basilio: il gioiello di Mosca

Cattedrale San Basilio Mosca

La Cattedrale di San Basilio a Mosca è forse tra i monumenti più belli e caratteristici del globo.

Fu commissionata nel 1552 dallo zar di Russia Ivan IV il Terribile per celebrare la conquista della roccaforte mongola di Kazan e venne completata nel giro di 9 anni. Ad opera ultimata, la leggenda narra che lo zar ordinò che l’architetto artefice di tale bellezza venisse reso cieco per impedirgli di progettare qualcosa di simile in futuro.

La Cattedrale di San Basilio a Mosca è considerata dal 1990 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e si erige imponente e maestosa con le sue cupole colorate sulla Piazza Rossa. La struttura prevede ben 9 cappelle sormontate da cupole: la nona venne fatta costruire nel 1588 per ospitare le spoglie di San Basilio il Benedetto.

L’esterno è un tripudio di frontoni, tetti a piramide, cupole dalle forme uniche e dai colori vivaci; l’interno è decisamente più sobrio e vanta pareti ricoperte di decorazioni floreali seicentesche che si estendono fino alle volte.

La cattedrale può essere visitata tutti i giorni tranne il martedì e il primo lunedì di ogni mese. Il costo del biglietto si aggira intorno ai 3€. Non esiste descrizione che possa rendere giustizia a tanta bellezza, dunque l’unico modo per prenderne vera coscienza è volare a Mosca con Meridiana. Prenota ora il tuo volo e visita la Cattedrale di San Basilio.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/26010780@N06

Categoria: Uncategorized | Tag: | 27 09 2013