Escursioni consigliate a Zanzibar: 5 cose da fare

Programmare delle escursioni a Zanzibar è il modo migliore di godere a pieno delle meraviglie di quest’isola tropicale, perla dell’Oceano Indiano.

Tante cose da fare e differenti mete consigliate da esplorare, tra mare e terra, per un’esperienza meravigliosa, resa possibile grazie ai voli Meridiana in partenza da tutta l’Italia.

Il vostro viaggio comincia da qui.

  • Il villaggio di Nungwi: se siete giunti nell’isola di Zanzibar non potrete fare a meno di immergervi in un’atmosfera da fine del mondo tipica dei villaggi di pescatori, come quello di Nungwi. Qui potrete ammirare come gli artigiani locali costruiscono le imbarcazioni del luogo chiamato dhow.
  • L’isola di Pemba: un tuffo nel blu, tra le acque di questo paradiso naturale, meta perfetta per gli amanti del relax e della quiete. Questa sorella minore di Zanzibar saprà regalare atmosfere paradisiache grazie alle sue spiagge di sabbia soffice e bianca.
  • Prison Island: tra le escursioni da fare a Zanzibar, merita una menzione, questo angolo di mondo, scelto dalle tartarughe come proprio habitat naturale. Distesi sulla sabbia potrete ammirare intorno a voi esemplari giganti che si aggirano indisturbate.
  • Il tour delle spezie: l’inebriante profumo di curcuma, cannella e zafferano avvolge l’isola di Zanzibar, trasportando i viaggiatori in un luogo magico fatto di essenze e colori esaltanti. Tante sono le escursioni organizzate per far conoscere le origini di questo mondo avvolgente fatto di scambi commerciali e sapori.
  • La foresta di Jozani: tra le escursioni consigliate a Zanzibar vale la pena avventurarsi all’interno di questa riserva naturale protetta, dove la natura incontaminata e rigogliosa regna sovrana. Mangrovie e palme creano una cornice suggestive e rilassante per un viaggio all’insegna della scoperta.

Non vi resta che partire: sono davvero tante le cose da fare e le bellezza da vedere. Buon viaggio!

Categoria: Uncategorized | Tag: | 07 03 2016