Orotelli: imperdibile borgo della Sardegna

orotelli borgo sardegna

Nel cuore della storica Barbagia sorge Orotelli: uno dei borghi più caratteristici della Sardegna. Costruito su un’altura caratterizzata da possenti rocce granitiche, Orotelli fa parte dei 32 paesi che partecipano all’Autunno in Barbagia 2017, la manifestazione che fa scoprire il volto più intimo e caratteristico della Sardegna, con la storia, la cultura e le tradizioni del suo territorio.

La storia di Orotelli

La leggenda vuole che un pastore, allontanatosi con il suo gregge, abbia scoperto questo luogo e innamoratosi della bellezza del paesaggio abbia deciso di trasferirsi con la famiglia, dando le origini al nucleo abitato.

Oggi il borgo di Orotelli è famoso per la produzione di grano di ottima qualità.

L’artigianato di Orotelli

Grazie alla bravura e alla manualità degli artigiani di questo borgo sardo, Orotelli è famosa in tutta la provincia per la manifattura dei classici stivali della Barbagia, sos cambales, fatti interamente a mano e con gli strumenti di una volta: le forme di legno, le ossa di capra per le rifiniture, le lesine di spago e il trincetto.

Cosa vedere a Orotelli

Nel territorio di Orotelli sono presenti importanti testimonianze archeologiche, tipiche della Sardegna, come le tombe dei giganti, i dolmen di età pre-nuragica e i nuraghi, disseminati per tutto il territorio circostante il borgo.

Tra i monumenti più caratterizzanti vi è la bellissima chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista risalente al 1116.

Cosa mangiare a Orotelli

In occasione della festa di S. Antonio Abbate viene preparato un dolce tradizionale tipico del borgo sardo, su Pistiddu, dal sapore ricercato e straordinario, si presenta in forma rotonda come una focaccia e aromatizzato con miele e scorze di arancia.

Il carnevale a Orotelli

Il carnevale in Sardegna, e il borgo di Orotelli non è da meno, ha origini molto antiche e i festeggiamenti ancora oggi vengono fatti secondo la tradizione. Le maschere tipiche del Carnevale orotellese sono i Thurpos, maschere legate alla cultura contadina, che portano al collo una bandoliera di campanacci per allontanare gli spiriti maligni.

Se volete entrare nel cuore della Barbagia durante le “Cortes Apertas” e conoscere da vicino le antiche usanze di Orotelli, uno dei borghi più caratteristici della Sardegna, non perdetevi i voli in offerta di Meridiana.

Categoria: Uncategorized | Tag: | 17 10 2017