Londra: visita al Museo dei Trasporti

Esiste una città che è riuscita, più di Londra, a trasformare i propri trasporti pubblici in simboli identificativi? Forse no. Sarà per questo che la città ha dedicato un museo, il Museo dei Trasporti, ai propri famosi bus rossi a due piani, i Routemaster, chiamati dai londinesi double-decker e gli altri mezzi che hanno fatto la storia della città. Recente è, inoltre, l’immancabile tributo alla Tube o Underground: la metropolitana di Londra, che ha festeggiato i suoi cento anni con la mostra Mind the Map che ha coniugato arte e design con la mappa della metro di Londra .

Il Museo dei Trasporti è ospitato da uno degli edifici dell’era vittoriana nella piazza che dà il nome al distretto Covent Garden, raggiungibile, neanche a dirlo, dalla fermata omonima della metro di Londra.

Dopo una passeggiata nella storia dei trasporti londinesi, la sezione Coming soon to London vi proietterà nel futuro delle linee di trasporto pubblico del cuore pulsante della Gran Bretagna, tra efficienza e sostenibilità.

Il Museo dei Trasporti di Londra rispetta i seguenti orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:15 (ultima entrata), con eccezione del venerdì, dalle 11:00 alle 17:15 (ultima entrata). Il costo del biglietto per le visite individuali del Museo dei Trasporti, nel momento in cui scriviamo, è di 13,50  £ (adulti). Bambini e ragazzi sotto i 16 anni entrano gratuitamente.

Meridiana vi consiglia una visita al Museo dei Trasporti e vi invita a valutare le proprie offerte per volare a Londra.

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/hyku/6736376607/

Categoria: Viaggi in Europa | Tag: , | 31 07 2012