L’Olympiapark di Monaco: il polmone verde della città

olympiapark monaco

L’Olympiapark resta una delle attrazioni più amate e visitate a Monaco di Baviera. Il vecchio parco olimpico è una delle aree verdi più suggestive della città e continua ad ospitare grandi eventi sportivi e musicali. Ecco tutto quello che c’è da sapere per organizzare una visita all’Olympiapark di Monaco.

La storia dell’Olympiapark

Realizzato nel 1972 in occasione della XX edizione delle Olimpiadi su un’area di 3 km quadrati in precedenza occupati dal più grande aeroporto della città, l’Olympiapark era il villaggio olimpico destinato agli atleti. Progettato da Behnisch Günter e Otto Frei, il parco comprende ancora le strutture dedicate agli sport olimpici  – come l’Olympia Stadion, che per oltre 30 anni ha ospitato le due squadre cittadine, il Bayern Monaco e il Monaco 1860  – e continua ad essere ammirato per la modernità delle soluzioni. Fino ad oggi, l’Olympiapark ha ospitato 31 diversi campionati del mondo di diverse discipline sportive, 12 campionati europei e centinaia di manifestazioni nazionali.

Cosa vedere all’Olympiapark di Monaco

Come abbiamo anticipato, l’Olympiapark di Monaco continua ad ospitare eventi sportivi e spettacoli di ogni genere, ma è anche il luogo ideale per fare una passeggiata nel verde, rilassarsi sui prati o fare un giro in pedalò sul laghetto, senza allontanarsi troppo dal centro della città.

Una delle attrazioni da non perdere all’Olympiapark è la torre olimpica, l’Olympiaturm, che con i suoi 291 metri di altezza è una delle torri più alte della Germania, Da qui è possibile ammirare una splendida vista panoramica della città,  visitare un piccolo Museo del Rock and Roll e pranzare al ristorante panoramico girevole, il Restaurant181.

Un’altra delle attrazioni imperdibili all’interno dell’Olympiapark è anche il grande acquario marino Sea Life, che preserva al suo interno più di 4 mila animali marini – da squali nutrice a tartarughe, da cavallucci marini a polpi – e ricrea l’ambiente naturale di laghi, oceani e fiumi.

Naturalmente, l’Olympiapark resta uno dei luoghi prediletti a Monaco per gli amanti dello sport. Tutti gli impianti sportivi – piscine e trampolini, piste di pattinaggio e bacini per il canottaggio – sono aperti al pubblico, e i più tenaci possono anche una sessione di roof climbing sulle pareti dell’Olympia Stadium.

Come arrivare all’Olympiapark di Monaco

L’Olympiapark è collegato al centro di Monaco con la metro, ed è facilmente raggiungibile in pochi minuti da Marienplatz attraverso la linea U3 in direzione “Mosach Bf”, con fermata ad “Olympiazentrum”.  Per scoprire l’Olympiapark e tutte le altre bellezze della città, prenotate uno dei voli in offerta per Monaco di Baviera di Meridiana.

Categoria: Viaggi in Europa | Tag: , | 10 01 2018