Viaggio a Creta: la guida definitiva di Malia

Sulla costa nord di Creta, viaggiando da Heraklion a Agios Nikolaos s’incontra una cittadina che accoglie i turisti con una vasta offerta ricettiva, spiagge stupende e molti altri tesori da scoprire. Stiamo parlando di Malia (o Mália), uno dei centri turistici più importanti di Creta.

Circa 36 km a est di Heraklion, Malia può vantare irrinunciabili attrazioni e alcune delle spiagge più belle spiagge dell’isola, circondate da una natura incontaminata. A Malia c’è spazio anche per chi visita Creta alla ricerca del divertimento

Le 4 migliori spiagge di Malia

Di seguito, una guida alle spiagge dell’area di Malia:

La spiaggia di Malia – Ad appena 1 chilometro di distanza dal centro di Malia città si estende (per circa 600 metri) questa lunga e pratica spiaggia per tutti coloro che hanno scelto questa destinazione come località balneare. Ideale anche per chi trascorre le vacanze a Creta con i bambini, data la distanza dagli hotel, per il fatto che è una spiaggia attrezzata e con un mare che digrada dolcemente.

Sun Beach – A est di Malia si trova questa spiaggia organizzatissima, nella quale è possibile trovare anche una piscina dedicata ai bambini.

Tropical Beach – Proseguendo a est si trova Tropical Beach: una splendida spiaggia di sabbia servita da locali per il ristoro e negozi, ma non turistica quanto le precedenti.

Spiaggia di Potamos – Una spiaggia tranquilla, dedicata a chi vuole vivere pienamente il relax del mare. Una tappa obbligata per tutti coloro che visitano il palazzo minoico di Malia.

Per una guida alle migliori spiagge di Creta, cliccate qui.

Tutto ciò che c’è da vedere e fare a Malia

Prima di scegliere Malia come destinazione d’elezione per le vacanze, è giusto chiedersi: “Cosa c’è da vedere a Malia?”. Continuando a leggere si scopriranno tutti i tesori di questo villaggio di Creta.

Visita alla città vecchia – Il centro storico di Malia, alle spalle della chiesa di Agios Nektarios, è un’area del villaggio da visitare al calare del sole, quando le proposte dei ristorantini e dei locali si fanno irresistibili, soprattutto se accompagnate con della musica tradizionale dal vivo.

Visita al sito archeologico di Malia – Il palazzo minoico di Malia è il terzo palazzo minoico per grandezza su Creta (il primo è il famoso palazzo di Cnosso). La sua struttura principale risale al 1900 aC. I resti della struttura impressionano per l’estensione dell’edificio e la sua organizzazione.

Escursione a Krassi – Un piccolo villaggio raggiungibile da Malia che offre scorci pittoreschi. La strada che parte da Malia per attraversare Krassi prosegue verso il monastero di Panagia Kera.

Escursione alla grotta in cui nacque Zeus – La leggenda vuole che Zeus nacque in quella che oggi viene chiamata la grotta del Dikteon Andron, nell’altopiano del Lassithi, nei pressi del villaggio di Psychro. Qui la capra Amalthea (o Dikte) del mito nutrì Zeus con il suo latte e nascose il dio dal padre Crono. Il suggestivo antro con formazioni calcaree divenne così un santuario (con tanto di altare). Si può raggiungere con un breve percorso di trekking. Gli interni della grotta risultano scivolosi nonostante le passerelle predisposte. Per tali motivi l’escursione richiede un equipaggiamento adeguato (scarpe da trekking e qualcosa per proteggersi dal freddo e dall’umidità dell’ipogeo).

Visita a Hersonissos – Una destinazione per gli amanti dei divertimenti notturni, a pochi chilometri da Malia. Per chi è attratto dalla Creta più autentica, Hersonissos è il punto di partenza ideale per la scoperta dei villaggi tradizionali di Ano Hersonissos, Piskopiano e Koutouloufari. Continuate a leggere l’eMagazine per una guida completa su ciò che c’è da fare a Hersonissos.

 

Fonte immagine: By Bernard Gagnon (Own work) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC BY-SA 4.0-3.0-2.5-2.0-1.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0-3.0-2.5-2.0-1.0)], via Wikimedia Commons

Categoria: Viaggi in Europa | Tag: , | 10 06 2016