Alla scoperta di una New York insolita: ecco 5 cose che forse non sapete

New York insolita

Che l’abbiate già visitata o che sia la prima volta in assoluto, New York è una delle più stupefacenti metropoli che esista al mondo. Piena di angoli da scoprire, il suo volto non sarà mai lo stesso. Andiamo alla scoperta della New York insolita grazie a questi originali e utili consigli di viaggio, in 5 punti.

  1. Un po’ di Cina nella grande Mela. Ci troviamo a Staten Island, nel Chinese Scholar’s Garden: un’area verde con corsi d’acqua ed un’atmosfera non proprio newyorkese. Un giardino botanico con fruscianti bambù. Acque e rocce in contrapposizione a rappresentare lo yin e lo yang. Se tutto questo vi ha incuriosito, allora recatevi in questo posto insolito e attivate la modalità spirituale.
  2. Flushing Meadows Corona Park. In passato fu il luogo dove si svolgeva la fiera mondiale. Ora i padiglioni del parco ospitano istituzioni importanti come la Hall of Science o il Queens Museum. Una New York insolita tra verde ed edifici high tech.
  3. Bloomingdale’s. Volete mangiare in un posto insolito? Ecco quello che fa per voi. Si tratta di una carrozza ristorante, situata al sesto piano di un grande magazzino. Una riproduzione fedele di una’antica carrozza ferroviaria della linea  Calais Mediterranee Express che ha percorso la Francia per oltre 100 anni.  Il menù tipico d’oltralpe è il tratto caratteristico di un posto assolutamente da vedere.
  4. La residenza di Alexander Hamilton. Se siete appassionati di architettura tipica locale, allora non mancate di visitare la residenza di uno dei padri fondatori, Alexander Hamilton, il cui volto compare sulla banconota da 10 dollari. A Covent Avenue nel St. Nicholas Park si trova la casa di questo celebre personaggio, un edificio storico che può svelarvi un lato insolito di New York.
  5. Citgroup Center. L’edificio risale al 1977 e la sua costruzione nasconde un segreto. Non poggiava su una struttura d’acciaio come si pensava, bensì su supporti che potevano non resistere a folate di vento molto forti che avrebbero potuto provocare il crollo della torre. Si ricorse subito ai ripari ma l’intervento rimase un segreto fino al 1995 quando un articolo del New Yorker rivelò questo particolare.

Vi abbiamo incuriosito svelandovi il lato più insolito della Grande Mela? Allora non perdete le offerte di Meridiana e prenotate il vostro volo, New York vi aspetta!

Categoria: Viaggi nel Mondo | Tag: | 13 07 2017