7 posti da visitare a New York: ecco quelli che non si può proprio fare a meno di vedere

posti da visitare a new york

New York è uno dei simboli della modernità ma nonostante sia una città che cambia in continuazione la sua fisionomia, ha saputo preservare bene le tracce e i luoghi più significativi del suo passato. Avere un assaggio di quello che è la Grande Mela in pochi giorni non è un’impresa facile, perché le cose da vedere a New York sono davvero tante. Ci sono però alcuni posti che non si può davvero fare a meno di visitare in un viaggio a New York: ne abbiamo raccolti per voi 7 da non perdere assolutamente.

I 7 posti da visitare a New York

  1. Brooklyn Bridge – È uno dei luoghi più iconici di New York. Una presenza quasi familiare che accompagna i viaggiatori dall’interno del quartiere finanziario di Manhattan, fino all’affascinante distretto di Dumbo sull’altro lato del fiume, il ponte di Brooklyn incute timore con le sue gigantesche torri in pietra, ma con la sua passeggiata regala anche una fantastica opportunità per trascorrere una giornata di sole in città e ammirarla da un punto privilegiato.
  2. Lombardi’s – Uno dei tanti ristoranti italiani a New York? Assolutamente no: Lombardi’s è uno dei posti da visitare a New York semplicemente perché è riconosciuta come la prima pizzeria d’America, che continua a sfornare pizza dal 1905. Situato nel cuore del quartiere di Nolita, all’altezza di Spring Street, Lombardi’s è una vera e propria istituzione ed un pezzo della nostra storia del primo novecento.
  3. The Strand – La libreria storica di New York vanta “18 miglia di libri”, alludendo alla distanza che si potrebbe coprire mettendo in fila tutto il suo fornitissimo catalogo. Si va dai libri più rari come quelli in edizione limitata o firmati dall’autore, a quelli in offerta a 1 dollaro o in vendita anche al metro.
  4. Washington Square Park – A 5 minuti di cammino da Union Square, questo parco è uno dei punti di riferimento da visitare assolutamente per chi vuole scoprire l’East Village e uno dei più suggestivi di tutta New York. In molti lo considerano come una sorta di microcosmo della Grande Mela: è sicuramente il luogo dove trovare musicisti e ballerini, scacchiere e tavoli da picnic e dove assaporare l’atmosfera di questa parte di città.
  5. Morris-Jumel Mansion – La più antica abitazione di tutta New York è uno dei posti da visitare assolutamente. Situata sulla 163esima strada, sulla sommità della suggestiva Sugar Hill (il secondo punto più alto di Manhattan), conta più di 250 anni e vanta – oltre a degli splendidi giardini che la circondano – inquilini d’eccezione, tra cui George Washington.
  6. High Line – Una passeggiata sull’High Line è una delle cose da non perdere a New York. Questo parco sopraelevato mostra angoli della città davvero suggestivi: per visitarla, raggiungete la 34esima strada in direzione del Whitney Museum of American Art.
  7. Village Vanguard – Una vera e propria istituzione per gli amanti del jazz: è uno dei locali storici della scena newyorkese, che ha aperto i battenti intorno al 1930. Da allora sono tanti gli artisti che hanno suonato sul suo palco: Miles Davis, Lester Young, Bill Evans, Stan Getz per citarne solo alcuni. Per soli 50 centesimi offre anche la possibilità di partecipare alle jam session organizzate ogni settimana.

Se il nostro itinerario tra i 7 posti da visitare assolutamente nella Grande Mela vi è piaciuto, non perdetevi anche 10 curiosità da conoscere sulla città e prenotate il vostro volo per New York con Meridiana.

Categoria: Viaggi nel Mondo | Tag: | 09 10 2017